Diritto della Crisi di Impresa e dell’Insolvenza

Laddove non sia possibile addivenire a una gestione in bonis della crisi d’impresa, si apre necessariamente lo scenario delle cd. procedure fallimentari o concorsuali, nelle quali lo Studio Legale Associato DMC può vantare una ricca e significativa esperienza.

Lo Studio ha infatti seguito innumerevoli procedure e assistito importanti Società nel corso dei procedimenti di concordato preventivo – sia per cessione dei beni che in continuità – e fallimentari, occupandosi in prima persona di ricercare, all’occorrenza, operatori – istituzionali o meno – interessati a offrire all’imprenditore soluzioni di continuità, anche mediante cessioni e/o affitti di azienda.

In tale ambito, dunque, lo Studio offre una consulenza a trecentosessanta gradi, sia nella fase preventiva di analisi e di individuazione della procedura migliore per la gestione dell’insolvenza, sia in quella giudiziale di ammissione e gestione delle diverse procedure concorsuali.

L’attività dello Studio è, altresì, rivolta ai Clienti interessati a rilevare beni e aziende nell’ambito delle procedure liquidatorie concorsuali.

Lo Studio assiste, infine, la clientela nelle procedure di ammissione allo stato passivo e nella eventuale fase di opposizione allo stesso, oltreché nelle vertenze di opposizione alle sentenze dichiarative di fallimento e di revocatorie fallimentari.

Il Socio di riferimento in questo settore è l’avvocato Marco Corbetta, al quale è stata riconosciuta la capacità di sviluppare soluzioni sofisticate ed innovative che hanno determinato il successo delle operazioni che ha seguito.